Il racconto dell’ancella

Non ci sono robot, né alieni, né scenari post-apocalittici eppure Il racconto dell’ancella di Margaret Atwood sconvolge lo stesso. E’ un libro di qualche anno fa, ma la fortunata serie tv ha favorito le ristampe.

Quanto conta lo stile in questo libro? Tanto, direi: asciutto nella prima parte, più emotivo nella seconda. E questa fortunato cambio di scrittura è spiazzante: prima quasi una fredda cronaca di un mondo plumbeo, blu scuro, poi l’emozione riscalda i colori e si accendono speranze.

Il racconto dell’ancella (Ponte alle grazie)

La Atwood ha dipinto un mondo appena, leggermente, poco al di là di quello attuale; un mondo per certi versi che appare solito se non fosse per questa visione manichea della donna organo riproduttivo e dell’uomo comandante gentile, ma aguzzino lo stesso. E’ un distopico appena accennato. Ed è questa la forza creativa di Atwood: quella di aver creato un mondo molto vicino al reale, probabile.

Michela Murgia, nel suo podcast Morgana, racconta, in modo esemplare, la storia della Atwood. E credo abbia fatto centro perché è una perfetta introduzione al mondo della scrittrice.

Su Vita da editor troverai ulteriori riflessioni sul romanzo sulle quali concordo: da non perdere.

Infine, Margaret Atwood ha una masterclass sul sito omonimo che – forse – è da acquistare (io lo farò).


Il podcast “Ep. 7– Il racconto dell’ancella, Margaret Atwood” su Spreaker.

Se ti piace Youtube, ecco il canale “Letterando” con tutti i podcast.

Il libro “Il Racconto dell’ancella” su Amazon (questo è un link di affiliazione: se acquisti il libro da questo link, racimolerò un paio di milioni di euro in bonus per acquistare altri maledetti libri): https://amzn.to/2SOZWTX

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.